347 4704632 fiori@domitillabaldeschi.it

Fiori per Ogni Mese dell'Anno

Fiori del Mese e Loro Significato

settembre 2020 > Cosmos o Cosmea

E' una pianta annuale, originaria dell'America centro meridionale, spesso chiamata astro del Messico. Fiorisce dall’estate fino a settembre inoltrato e ama i luoghi soleggiati riparati dai venti. I fiori di Cosmos simboleggiano tranquillità, modestia ed integrità, ma spesso sono anche considerati simbolo dell'amore. Curiosità: Tutte le parti della pianta sono velenose e quindi tossiche se ingerite."

agosto 2020 > Stella Alpina

La Leontopodium alpinum è una pianta erbacea alpina, che cresce principalmente su terreni rocciosi e ostili, situati ad alta quota. I fiori della stella alpina sono inconfondibili per la loro forma e per il loro colore bianco neve. La pianta della stella Alpina è molto resistente ed è costantemente sottoposta a sbalzi termici e condizioni climatiche ostili. Sopporta i lunghi geli invernali delle Alpi, così come la forte esposizione al sole e ai raggi ultravioletti a cui si è maggiormente esposti in alte quote. La stella alpina è un fiore raro e simbolo delle Alpi. Viene protetto su tutto l’arco alpino e non può essere raccolto nel suo ambiente naturale. Le stelle alpine vengono coltivate in un ambiente più simile possibile a quello naturale per creare estratti ed oli naturali per il corpo.

luglio 2020 > Lavanda

La Lavandula officinalis è un arbusto sempreverde piuttosto rustico e appartiene alla famiglia delle Labiatae, piante aromatiche per eccellenza. E’ Originaria della zona mediterranea, cresce spontanea nelle zone collinari, fino ai 1000metri, anche in luoghi aridi e sassosi. Curiosità: il nome viene dal latino lavare, perché nell'antichità si impiegava a scopo igienico: un impiego legato al profumo, ma anche alla sua azione antisettica. La lavanda è una pianta medicinale nota da secoli, giunta da noi attraverso le Alpi. E’ entrata a far parte della tradizione popolare grazie al suo delicato, fresco e persistente profumo.

giugno 2020 > Bocca di Leone

E’ una pianta sempreverde della famiglia delle Plantaginaceae. Nasce come pianta perenne ma oramai viene coltivata come se fosse annuale. La fioritura avviene dal mese di giugno fino all’arrivo dell’autunno e si accompagna ad un dolce profumo. I fiori sono di colore giallo, fucsia, bianco o rosso, ma possono essere anche variopinti. Sono lunghi non più di 5-6 cm. Questo fiore è noto in fitoterapia per le sue numerose proprietà curative. Si utilizzano fiore e foglie per preparare decotti e infusi.

maggio 2020 > Violaciocca - Matthiola

La Violacciocca produce fiori profumati che compaiono da maggio ad agosto a seconda della specie, la fioritura è abbondante. È una pianta rustica, cespugliosa e coltivata per lo più come annuale e biennale, perché non sopporta bene il freddo. Il suo significato è la bellezza durevole.

aprile 2020 > Iris

Gli Iris si possono trovare di tutti i mille colori dell’arcobaleno, dal viola, al blu, al lillà, all’arancio, al rosso, al rosa e anche al giallo. I suoi petali sono spessi e vellutati, di frequente venati di altri colori. Ogni giardiniere vorrebbe avere questa perenne in giardino, è resistente, facile da coltivare e affidabile. E’ capace di attrarre farfalle e dona bellissimi fiori recisi. Crescono nel deserto come in uno stagno. Gradiscono con piacere il sole ma si adattano anche all’ombra. Significato: Tra tutti i fiori, l’iris trasmette più eloquentemente sentimenti profondi e positivi: l’assoluta fiducia, l’affetto dell’amicizia, il trionfo della verità, ma soprattutto la saggezza e la promessa della speranza. I petali in posizione verticale, quelli girati verso il basso, i boccioli per stelo – rimanda a quello della Trinità, motivo per cui l'iconografia cristiana ha assunto questo fiore come simbolo di fede, di coraggio e di saggezza.

marzo 2020 > Narciso

Il Narciso fiorisce da marzo a giugno e la troviamo in molte varietà. In natura, cresce spontaneamente in boschi e prati con una buona esposizione alla luce del sole. Il narciso è un fiore dalla potente simbologia. In Cina è simbolo di fortuna e prosperità per l'anno nuovo, poiché la sua fioritura corrisponde proprio al periodo del Capodanno cinese. Nell'arte del tatuaggio cinese il narciso rappresenta l'augurio di far emergere il proprio potenziale interiore e di ottenere riconoscimenti per il proprio lavoro. Ecco perché regalare narcisi è molto gradito nel caso di un nuovo lavoro o se si sta cercando di avere più fortuna nella vita.

febbraio 2020 > Calicanto o anche chiamato fiore d’inverno

Originaria dalla Cina, è una pianta rustica che preferisce posizioni soleggiate e riparate. Durante l’inverno i rami spogli si coprono di fiori gialli profumatissimi. Regalare un rametto di Calicanto, è espressione di affettuosa protezione nei confronti di chi lo riceve.

gennaio 2020 > Il Vischio

La tradizione vuole anche che baciarsi la notte di Capodanno sotto al vischio protegga l’amore e gli innamorati. Il vischio è una pianta epifita, emiparassita, che necessita di un ospite per l’approvvigionamento dell’azoto. Curiosità: Il frutto del vischio, ossia una bacca biancastra e gommosa, è tossico per l’uomo.

dicembre 2019 > Grevillea

E' un genere di piante provenienti da lontano: sono originarie dell’Australia, della Nuova Guinea e della Caledonia, tuttavia, molte specie, si adattano al nostro clima mediterraneo. Per i bellissimi fiori che sbocciano in autunno, la Grevillea è stata soprannominata fiore di ragno. Presenta fiori dal lungo calice che si sviluppano in riccioli colorati da cui spuntano piccoli stomi flessi e un unico pistillo. I fiori sono privi di petali ma ricchi di tubi ornamentali. La Gravillea con fioritura invernale, I fiori iniziano a sbocciare tra fine autunno e inizio inverno e, va avanti fino alla primavera. Mentre le specie primaverili fioriscono da fine maggio fino a metà estate.